lunedì 6 gennaio 2014

GONNA DRITTA: studiamola!

Dopo aver trovato tanti appuntini di mia madre, che una decina di anni fa ha seguito un corso di cucito senza poi essersi dedicata al cucirmi vestiti fighi e su misura, e dopo aver studiato le prime pagine, eccomi pronta per riassumere e rappresentare graficamente per voi e per me ciò che ho capito :D
E inoltre questo schemino e il successivo e quello dopo ancora potrebbero essere utili a una qualche partecipante al primo contest di C., che ha come oggetto una GONNA!

Struttura del dietro:
- A-A1 = 1/4 della circonferenza vita -1 cm + 3 cm per la ripresa;
- A1-A2 =  rialzo di 1 cm;
- E-E1 = ripresa di 3 cm;
- d-d1 = lunghezza ripresa di 14 cm verso il basso, d = 1/2 E-E1, d-E = 1,5 cm, d-E1 = 1,5 cm;
- A-B = lunghezza bacino;
- A-C = lunghezza gonna fino al ginocchio (regolabile);
- B-B1 = 1/4 della conferenza del bacino - 1 cm;
- C-C1 = B-B1;
- C-F = 4 cm;
- F-F1 = 18 cm (regolabile).


Struttura del davanti:
- A-A3 = 1/4 della circonferenza vita -1 cm + 2 cm per la ripresa;
- A3-A4 =  rialzo di 1 cm;
- E1-E = ripresa di 2 cm;
- A-d = 1/10 della circonferenza vita + 2 cm;
- d-d1 = lunghezza ripresa di 10 cm verso il basso, d = 1/2 E-E1, d-E1 = 1 cm, d-E = 1 cm;
- A-B = lunghezza bacino;
- A-C = lunghezza gonna fino al ginocchio (regolabile);
- B-B2 = 1/4 della conferenza del bacino + 1 cm;
- C-C1 = B-B1;


Struttura del cinturino:
- A-B = circonferenza vita;
- B-B1 =  sormonto di 2 cm;
- A-C = lunghezza cinturino di 5 cm (regolabile).

Ecco fatto, la gonna dritta non è più un mischtero: la teoria c'è manca la pratica.
Quindi vai con la prima gonna base senza ricalco del tracciato dal Burda di turno ma attraverso la creazione ex novo del modello costruito sul nostro corpo (im)perfetto.

Gli appunti ricordano che LE MISURE VANNO PRESE SULLA PERSONA VESTITA con abiti leggeri.

E dicono che per facilitarci i calcoli proporzionali per costruire i modelli possiamo ricorrere alla, per me finora sconosciuta, TABELLA FRAZIONARIA; sono attualmente indecisa sul riportarvela o meno nel blog, sarebbe utile poichè mi sembra che nel web difficilmente si trovi ma sarebbe anche una faticaccia trascrivere tutti i numeri che contiene (parlo di ben 50 righe per 12 colonne). Ci dormo una notte su.

Questa cosa però ve la riporto subito:
LA CIRCONFERENZA DEL TORACE DETERMINA LA NOSTRA TAGLIA, se ad esempio è di 88 cm molto molto probabilmente la nostra taglia personale sarà la 44, esattamente la meta dei cm misurati; è da ritenersi infatti LA PIU' IMPORTANTE DELLE MISURE DA PRENDERE.








Nessun commento:

Posta un commento